Uninews24 – Vince il progetto TGD alla Star cup 2014

Bologna – Si è svolta ieri, presso la sede di Unindustria, la cerimonia di premiazione della Start Cup 2014 Sezione Speciale Bologna, promossa da AlmaCube, Unindustria e Università, con il supporto della Regione, che ha premiato l’idea di Targeting Gut Disease: un integratore alimentare a base di estratti naturali di piante con effetti antinfiammatori e antidisbiotici sul tratto gastro-intestinale.

II progetto vincitore è di Targeting Gut Disease, impresa specializzata nella progettazione e ideazione di prodotti alimentari e nutraceutici efficaci antinfiammatori gastro-intestinale.

La patologia intestinale in aumento potrebbe esser curata con un integratore dalla formulazione innovativa che si è dimostrato efficacissimo come antidisbiotico e antinfiammatorio in diversi modelli animali, senza contare che esistono nutrienti con caratteristiche antinfiammatorie e antidisbiotiche che potrebbero essere uniti aII’interno di determinati alimenti.

II Team è composto da Chiara Valerii, biologa che ha conseguito un Dottorato di Ricerca in Scienze Medico-Chirurgiche Gastroenterologiche ed un Master di secondo IiveIIo in ricerca e sviluppo pre-clinico e clinico dei farmaci; Luigia De Fazio, biologa, esperta di sperimentazione su modelli animali; Elena Cavazza, data manager di centro clinico; Enzo Spisni, biologo esperto in nutrizione, responsabile scientifico del Master in Alimentazione ed Educazione alla Salute deII’Università di Bologna; Massimo Campieri, uno dei massimi esperti mondiali di malattie infiammatorie croniche intestinali.

Secondo quanto stabilito, al progetto vincitore (selezionato tra i 40 classificati che hanno partecipato alla competizione regionale) AlmaCube offre un premio in denaro e vari servizi a fronte di una quota di partecipazione nella startup.

Nello specifico, “AImaCube si rende disponibile ad acquisire il 10% della futura società di capitali offrendo un investimento finanziario in capitale di rischio di 20mila euro e una serie di servizi di supporto e accompagnamento al mercato del valore di 15miIa euro, oltre allo spazio uso ufficio per 12 mesi presso AlmaCube per la sede operativa della startup, servizi di contabilità e consulenza fiscale per il primo esercizio, 30 giornate-uomo di temporary management per Io sviluppo del business d’impresa e iscrizione gratuita a Unindustria Bologna per il primo biennio”.

Fonte: UniNews24

Newsletter

Ricevi aggiornamenti periodici sulle ricerche di articoli di interesse


    Fornisco il consenso per la ricezione di newsletter come indicato nell'informativa accettando i termini della Privacy Policy.